Direzione Rivoluzione 2019 Sansonetti: la stampa italiana è dipendente dalla magistratura - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 7 settembre 2019

Direzione Rivoluzione 2019 Sansonetti: la stampa italiana è dipendente dalla magistratura

Se fate giornalismo contro la magistratura non andate avanti molto. Io ci riprovo con un altro giornale, il Riformista, che torna in edicola da ottobre’. Ad
annunciarlo è Piero Sansonetti, già condirettore dell’Unita’, e direttore di Liberazione, del Garantista e del Dubbio, ospite oggi di Direzione Rivoluzione la festa nazionale di CasaPound in corso in provincia di Verona.
Sarà un giornale che si occuperà soprattutto di giustizia e di politica, oltre che di cultura. Una piccola redazione di cinque o sei persone, ma tante grandi firme per approfondire i 4 o 5 temi principali della giornata’, spiega Sansonetti che del nuovo giornale, edito da Alfredo Romeo, sarà il direttore.
Quanto alla questione giustizia, Sansonetti, da sempre in prima linea
sul fronte libertario e garantista, spiega: ’Abbiamo una crisi profonda e verticale della cultura e del giornalismo. Al giorno d’oggi la notizia di cronaca la dà il pubblico ministero, non il giornalista.
La stampa italiana è del tutto dipendente dalla magistratura e il giornalismo giudiziario ha preso possesso dei giornali’. Facile intuire che il Riformista di Sansonetti sarà tutta un’altra cosa: ’lo strapotere della magistratura - conclude - è centrale ed è un disastro, mette in pericolo tutto ciò che è la libertà’.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700