Lodi, volantini diffamatori contro Cecile Kyenge: sessantenne condannato a 6 mesi di reclusione - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

martedì 30 luglio 2019

Lodi, volantini diffamatori contro Cecile Kyenge: sessantenne condannato a 6 mesi di reclusione

Sei mesi di reclusione: questa la pena inflitta a un uomo di 60 anni residente a Lodi accusato di diffamazione aggravata ai danni dell’ex ministro  Cecile Kyenge ora parlamentare europeo del Partito Democratico.
L’uomo avrebbe riportato una immagine grottesca affiancando l’onorevole a una scimmia e diffuso il volantino in stazione.
 Identificato dalla polizia grazie alle immagini a circuito chiuso della stazione, l’uomo in casa teneva anche cimeli fascisti. Non solo. In casa del sessantenne  sono stati trovati anche cinque proiettili militari. Il Tribunale non ha concesso la sospensione della pena.



3 commenti:

  1. Non vale LA pena rischiare di and are in galera per un orangutango del genere sta femmina di Gorilla e' LA quintessenza l'emblema di cosa sono diventati gli Italiani un branco di scimmie senza coda capaci solo di denigrarsi l'un l'altro senza mai scendere in piazza ,estinguetevi !

    RispondiElimina
  2. I guess there is no such thing as Free Speech anymore. Welcome to The Planet of The Apes.

    RispondiElimina
  3. E' naturale che tutto vada a ramengo avete dormito per 10 anni vi siete voltati dall'altra parte quando LA boldrini renzi del Rio e altri criminali da forca vi riempivano di derelitti Africani musulmani zingari senza documenti visti passaporti , e voi italiani zitti, pure sta scimmietta ministro vi siete ciucciati roba da suicidio di massa ,voi italiani siete LA vergogna dei vostri avi che hanno difeso l'italia dagli austriaci, sul Piave era meglio che I nostrils bisnononni e nonni si fossero arresi tutti quanti almeno non saremmo diventati afrika

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700