Frosinone pestato per una maglietta del Cinema America.La denuncia di Fratoianni - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

lunedì 29 luglio 2019

Frosinone pestato per una maglietta del Cinema America.La denuncia di Fratoianni

Un uomo di 33 anni le cui generalità non sono state diffuse è  stato picchiato da ignoti perché indossa una maglietta del Cinema America.
A commentare questo brutto episodio di violenza che condanniamo senza se e senza ma è Nicola Fratoianni, leader di Sinistra Italiana che dalla sua pagina Facebook cosi dichiara:  "Ieri sera a Frosinone è stato picchiato un uomo di 33 anni, perché indossava la maglietta del Cinema America. Gli aggressori vigliacchi sono esponenti dell'estrema destra", postando una sua foto con la maglietta dell’associazione dei giovani di Trastevere.
"Riutilizzo questa foto - prosegue l'esponente della sinistra - perché sia chiaro da che parte stiamo. Ora ci aspettiamo che nelle prossime ore gli squadristi responsabili dell'aggressione siano individuati. Intanto una domanda al governo e alle autorità - conclude Fratoianni - cosa aspettano a mettere fuori legge queste organizzazioni neofasciste? Vogliono che ci scappi il morto? ".



1 commento:

  1. Ma no non potete dar peso alle parole di fratoianni e' uno scoppi ato scappato via da chissa' quale centro di disintossicazione e' spazzatura biologica suvvia restiamo umani

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700