Blitz anti terrorismo rinvenute armi in abitazione secondaria di Del Bergiolo - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 20 luglio 2019

Blitz anti terrorismo rinvenute armi in abitazione secondaria di Del Bergiolo

 Armi e materiale d'ispirazione fascista e nazista sono stati scoperti in un'abitazione secondaria di Fabio Del Bergiolo,di anni 50, militante della destra radicale arrestato il 15 luglio in un blitz antiterrorismo in Lombardia per il possesso di un arsenale con un missile terra-aria.
Il  ritrovamento e’ avvenuto durante una perquisizione della Digos di Torino e di quella di Massa Carrara. Nell’ambito dell’operazione Matra,quella che ha consentito di sequestrare un missile e un arsenale di armi da guerra, la Digos di Torino e gli omologhi uffici di Milano, Novara e Massa Carrara, sotto la direzione della Dcpp-Ucigos, si legge in una nota, hanno eseguito nei giorni scorsi alcune perquisizioni volte a risalire la filiera del commercio del materiale gia’ sequestrato.
E’ stata convocata una conferenza stampa alle ore 11:00 presso la Questura di Torino.
 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700