Armi da guerra e un missile sequestrati a militanti di estrema destra nel Nord d’Italia - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

lunedì 15 luglio 2019

Armi da guerra e un missile sequestrati a militanti di estrema destra nel Nord d’Italia

La Polizia di Stato di Torino, coordinata della Procura della Repubblica di Torino, ha sequestrato nel Nord Italia armi da guerra nella disponibilità di soggetti 
orbitanti nelle file della cosiddetta  destra oltranzista.
 Durante l’operazione dei poliziotti della Digos di Torino in collaborazione con quelli di Milano, Varese, Pavia, Novara e Forlì, coordinati dalla Polizia di 
Prevenzione - Ucigos, è stato sequestrato un autentico arsenale di armi da guerra come fucili d’assalto automatici di ultima generazione. 
L'indagine nasce da una precedente operazione della Digos sui combattenti italiani del Donbass
Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 in questura. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700