Napoli, Francesca Totolo presenta Inferno Spa sabato 29 giugno alla Nuova Controcorrente - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

giovedì 27 giugno 2019

Napoli, Francesca Totolo presenta Inferno Spa sabato 29 giugno alla Nuova Controcorrente

Continuano, senza tregua e senza sosta, l'incontro culturali alla Nuova Controcorrente, la storica libreria napoletana fondata da Pietro Golia ed ora diretta dal fratello Carmine sita, in via Carlo De Cesare 11 Napoli.
Dopo aver presentato sabato 15 giugno il libro Italiani due volte dalle fobie all'Esodo, dopo 2 settimane tocca ad Inferno Spa, viaggio tra i protagonisti del business dell'accoglienza di Francesca Totolo, Altaforte edizioni.
A dialogo con l'autrice ci saranno i colleghi Alfonso Piscitelli e Alessandro Sansoni.


Il libro edito da Altaforte Edizioni, tratta dell’attuale situazione dell’immigrazione nel Mediterraneo grazie ad un’attenta analisi da parte dell’autrice Francesca Totolo, ricercatrice ed esperta in immigrazione e geopolitica. Le sue inchieste hanno evidenziato le zone d’ombra dei salvataggi di migranti compiuti dalle organizzazioni non governative attive nel Mediterraneo.
“Benvenuti a bordo della nave che vi porterà a spasso tra i professionisti dell’accoglienza. Un viaggio surreale tra speculatori internazionali, ex mercenari, esponenti governativi e uomini d’affari, d’un tratto tramutatisi in paladini del “accogliamoli tutti”. Un viaggio tra i costruttori di quella open society intrisa di colpa, verso le maree umane in arrivo da oltre mare, che tutto l’occidente civilizzato dovrebbe espiare attraverso la condivisione e la decrescita felice. Un viaggio tra i fautori dell’abolizione dei confini, delle specificità, delle culture. Un viaggio tra i mondialisti più convinti e feroci, quelli disposti a reclutare un esercito di influencer a tutti i livelli: giornalisti, politici, magistrati, avvocati e tanti altri. Quelli disposti a pagare le folli spese di organizzazioni non governative per creare corridoi in grado di azzerare le distanze tra i continenti, ma non i rischi connessi con questo attraversamento. E di nomi, di sigle e, soprattutto, di soldi, nel corso di questo viaggio, ne incontrerete davvero un mare. Prefazione di Andrea Gaiani.”

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700