Brigate rosso sangue: Ferrogallico dedica la nuova graphic novel a Mazzola e Giralucci - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

martedì 4 giugno 2019

Brigate rosso sangue: Ferrogallico dedica la nuova graphic novel a Mazzola e Giralucci

Dopo "Il rogo di Primavalle" e Sergio Ramelli, Ferrogallico Editrice annuncia l’uscita del terzo volume della collana "Anni ’70" intitolato Brigate rosso sangue. Il volume sarà presentato il 14 giugno alle 18,30 a Padova presso la Sala Anziani di Palazzo Moroni e il 19 giugno alle ore 16 presso la Sala Stampa del Senato della Repubblica a Roma.
Sono passati 45 anni da quel fatidico 17 giugno del 1974 quando le Brigate Rosse uccisero per la prima volta con l'omicidio di Mazzola e Giralucci, al quale fecero seguito una lista sterminata di sangue, violenza e odio.
Una graphic novel dedicata ai militanti missini Mazzola e Giralucci che racconta per immagini, con esattezza e rigore filologico, il clima che si respira a Padova negli anni 70, l'assurdità della violenza ideologica e la contiguità di molti settori di quella che oggi chiameremo società civile con gli assassini delle Br.
Tanta stampa e politica non vollero vedere la natura di quel gruppo di assassini che si firmava Brigate Rosse sotto una stella a cinque punte come spiega in una nota l'Editore.
Prima furono detti "fascisti", poi "sedicenti", poi "compagni che sbagliano" ... ci vollero decine di morti perché divenisse chiara la matrice dell’odio assassino comunista incarnato dalle Br.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700