Proteste a Casal Bruciato, indagati 24 militanti di CasaPound e Forza Nuova e 16 antagonisti - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

giovedì 16 maggio 2019

Proteste a Casal Bruciato, indagati 24 militanti di CasaPound e Forza Nuova e 16 antagonisti

La Procura della Repubblica di  Roma ha iscritto nel registro degli indagati 24 persone, militanti nelle file di CasaPound Italia e  Forza Nuova, in relazione ai disordini scoppiati nella zona di Casal Bruciato, periferia est della città eterna, per l'assegnazione ad una famiglia rom di una casa popolare.Secondo il rapporto prodotto dalla Digos i 24 militanti delle due formazione della destra radicale rispondono, a vario titolo, di istigazione all'odio razziale, violenza privata, adunata sediziosa, apologia di fascismo.
Risultano indagate altre 16 persone, riconducibili alla galassia della sinistra antagonista e dei movimenti per la casa, per il corteo non autorizzato svolto, sempre a Casal Bruciato, l'8 maggio.



1 commento:

  1. Invece di difendere gli italiani sti traditori in toga difendono gli stranieri clandestini , altro che norimberga qui ci vuole mastro titta per sti venduti da logge massoniche e da sinagoghe ebree questi Si che comandano veramente in italia

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700