Militanti di CasaPound aggrediti a Palermo: " mentre affiggevamo manifesti colpiti alle spalle dagli antagonisti" - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 18 maggio 2019

Militanti di CasaPound aggrediti a Palermo: " mentre affiggevamo manifesti colpiti alle spalle dagli antagonisti"

Nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 maggio alcuni militanti palermitani di CasaPound Italia sono
sono stati aggrediti da un gruppo di persone incappucciate mentre stavano affiggendo i propri manifesti sui tabelloni elettorali di via Roma. A riferirlo è il coordinatore siciliano di CasaPound Italia Vittorio Susinno.
"Stavamo affiggendo i manifesti negli spazi a noi assegnati sui tabelloni elettorali di fronte alle Poste Centrali, quando un gruppo di persone incappucciate ci ha aggredito senza alcun motivo inneggiando slogan antifascisti. Ci siamo difesi come abbiamo potuto, colti alle spalle, precisa Susinno, riuscendo ad allontanare gli aggressori che sono poi scappati. I nostri militanti hanno riportato alcune contusioni, mentre ad una delle nostre macchine è stato danneggiato il parabrezza".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700