Giorgia Meloni, con il Cavaliere i rapporti sono buoni: Forza Italia eviti però la politica dei due forni - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 29 maggio 2019

Giorgia Meloni, con il Cavaliere i rapporti sono buoni: Forza Italia eviti però la politica dei due forni

"Con Forza Italia "i rapporti sono buoni,soprattutto con il Presidente Berlusconi. Tra noi, ribadisco, c’è solo un tema di posizionamento politico da chiarire. Quello che non mipiace di Forza Italia è la politica dei due forni, cioè la possibilità di allearsi sia a destra che a sinistra a seconda di quel che
conviene. Ecco, noi una cosa così proprio non l’accettiamo".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Giorgia Meloni, leader indiscussa di Fratelli d'Italia a La Voce del Patriota.
A chi sostiene che la presidente Fdi è "un’ingrata nei confronti di Berlusconi, che la fece ministro", Meloni replica: "Io sono diventata ministro in quota An. All’epoca Berlusconi non credo nemmeno che sapesse chi io fossi. L’unica volta che ho chiesto aiuto a Berlusconi, quando mi sono candidata sindaco di Roma, Berlusconi mi ha preferito Marchini. Per questo, però, proprio perché non sono mai stata una sua beneficiata. gli ho sempre detto quello che penso, anche cose spiacevoli se pensavo fossero giuste. Questo da certi esponenti di Forza Italia -sottolinea- non è stato accettato. E da lì insulti e chiacchiere".
Alla domanda su chi farà cadere il governo giallo-verde del premier Conte, la Meloni dichiara: chi sarà a scatenare la crisi non lo posso dire, anche se ipotizzo che alla fine sarà costretto a chiudere Salvini perché il Movimento Cinque Stelle non hanno interesse a consegnarsi al programma della Lega mani e piedi legati, come Salvini asupica.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700