Emiddio Novi 4 anni fa incoronò sovranista Matteo Salvini - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

lunedì 27 maggio 2019

Emiddio Novi 4 anni fa incoronò sovranista Matteo Salvini

In questa breve analisi del 1 marzo 2015 c'è già tutto il percorso politico che porta la Lega di Salvini dal 4% al 34%.
Come sempre, a capire tutto, con congruo anticipo ed a spiegarlo, Emiddio Novi.


L'Europa mondialista, turbofinanziaria è nemica giurata dei popoli che non rinunciano e rinnegano identità, cultura, lingua nazionale. La Lega che 30 anni fa nasce come difesa identitaria dei popoli del Nord di fronte alla mondializzazione turbofinanziaria e al sovietismo burocratico europeista non poteva rassegnarsi al folclore dell'identità padana. Significava fare il gioco del mondialismo globalizzatore. Le identità nazionali come sintesi delle identità locali sono l'arma necessaria per sviluppare una resistenza vittoriosa contro il multiculturalismo e la globalizzazione.
Matteo Salvini ha capito che lo snodo fondamentale del conflitto politico futuro è la sovranità. Sovranità monetaria, nazionale, produttiva, culturale, identitaria. Un Paese che rinuncia alla Sovranità si affida alla moneta debito creata da Banche private come la Bce, che pretendono di decidere il destino dei popoli. Un Paese che rinuncia alla sovranità nazionale, rinuncia alla libertà e al suo destino.
I prossimi anni saranno anni decisivi per il conflitto che si svilupperà tra i popoli e il mondialismo turbofinanziario.
La sinistra la sua scelta di campo l'ha fatta. Persino Tsipras ha scelto di rimanere nell'euro e si definisce europeista. E l'estrema sinistra, i cosiddetti movimenti, sono ormai ridotti al ruolo di guardie rosse del sistema, impegnati a reprimere, senza riuscirci, l'opposizione all'euro,al sovietismo europeista...(Ieri) è stato scritto un altro capitolo della lotta di popolo sovranista.
È impressionante la velocità con cui si sta diffondendo il sovranismo. E pensare che giornali si soffermano a dibattere del saluto romano del militante di CasaPound.
1 marzo 2015

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700