Unione Istriani, al via la raccolta firme contro negazionismo - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

domenica 7 aprile 2019

Unione Istriani, al via la raccolta firme contro negazionismo

Dalle ore 18 di sabato 6 aprile è partita  la raccolta firme "a sostegno della mozione contro il negazionismo (e riduzionismo) delle Foibe e dell’Esodo giuliano-dalmata, approvata dal Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia lo scorso 26 marzo, con la sola astensione dei membri del Pd", promossa dall’Unione degli Istriani. 
 Dal tardo pomeriggio di sabato, come ci  informa una nota, è attiva una  casella di posta elettronica dedicata mozione.negazionismo.fvg@unioneistriani.eu alla quale inviare il sostegno scritto, mentre da lunedì 8 aprile i sostenitori potranno firmare, in alternativa, i moduli cartacei, a cominciare dalla sede di Palazzo Tonello a Trieste.
 La mozione approvata dall'aula, all'unanimità  alcuni giorni fa chiede alla Giunta "di sospendere ogni contributo finanziario, patrocinio o concessione a beneficio di soggetti pubblici e privati che, direttamente o indirettamente, concorrano con qualunque mezzo a negare o ridurre il dramma delle Foibe e dell’Esodo e la loro valenza politica".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700