Pontecagno Faiano: il no di comodo del consiglio comunale all'ubicazione del sito di stoccaggio, il manifesto di Avanguardia - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

domenica 14 aprile 2019

Pontecagno Faiano: il no di comodo del consiglio comunale all'ubicazione del sito di stoccaggio, il manifesto di Avanguardia

I militanti della comunità politica di Avanguardia, nella notte tra sabato 13 e domenica 14 hanno affisso un manifesto nelle strade di Pontecagnano Faiano, comune di oltre 26 mila abitanti della provincia di Salerno circa l'ubicazione del sito di stoccaggio dei rifiuti di via Irno.
I militanti della locale comunità di Avanguardia, guidati da Massimo Natella, con questo manifesto, hanno voluto dire la loro sul problema dell'ubicazione del sito di stoccaggio di via Irno.
Nell'ultimo consiglio comunale, all'unanimità esponenti della maggioranza e dell'opposizione hanno votato la mozione dell'opposizione nella quale si affermava un chiaro no all'utilizzo di un sito di stoccaggio in via Irno.
Un vero e proprio successo dei comitati civici e delle associazioni ambientaliste che possono festeggiare per la vittoria conseguita.
Una prima vittoria di una lunga battaglia secondo i militanti della comunità di Avanguardia visto che il giusto No al sito, dopo qualche settimana, massimo qualche mese per forzature di cose o di personaggi, come precisa il manifesto, perderà il suo valore.  Il no al sito serviva solamente a tamponare una situazione di emergenza, attenuando le voci della protesta, della sana rivolta popolare.
Avete perpetrata l'ennesima presa in giro per la nostra città, voi politici maledetti.
Speriamo, conclude il manifesto, nell'amore che dite di avere per questa città e nel tanto decantato cambiamento di sbagliarci.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700