Padova, antifascisti aggrediscono militante di CasaPound ed esponente della Lega - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

venerdì 26 aprile 2019

Padova, antifascisti aggrediscono militante di CasaPound ed esponente della Lega

foto di Padova Oggi
Nella notte tra giovedì 25 e venerdì 26 aprile un esponente di CasaPound Italia ed un ex consigliere comunale della lista civica Bitonci sindaco sono stati aggrediti da un gruppo di antagonisti in un locale del Ghetto, a Padova.
Il brutto episodio di violenza politica ai danni di 2 esponenti politici, che condanniamo senza se e senza ma, è avvenuto nell'enoteca Strasse di Via Gritti.
Secondo alcuni testimoni gli antagonisti avrebbero visto da fuori il leghista Nicola Calore, ex consigliere comunale della lista Bitonci sindaco insieme ad un esponente di CasaPound e sono entrati nel locale per aggredirli. Ci sono state botte e spinte,il leghista è andato in ospedale con un taglio all'orecchio, ne
è uscito con sette giorni di prognosi, nessun altro si è fatto male.
A chiamare la polizia è stato il gestore del locale, sul posto le volanti della Questura, e ora le indagini sono state affidate alla Digos. "Dispiace che un fatto come questo sia avvenuto dopo le celebrazioni del 25 aprile, ha commentato il
sindaco di Padova Sergio Giordani,spero che i responsabilivengano identificati presto".


1 commento:

  1. Padova antifa pronegher e pro ebrei una vera delizia vedere le piazze Italiche piene di negher fancazzisti spacciatori ,prossima fermata fine dell'Italia

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700