Milano 29 aprile: nazisti no grazie. Da piazzale Loreto è partito il corteo antifascista - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

lunedì 29 aprile 2019

Milano 29 aprile: nazisti no grazie. Da piazzale Loreto è partito il corteo antifascista

E’ partito da piazzale Loreto il contro-corteo antifascista organizzato dalle sigle di sinistra e dai centri sociali milanesi in risposta alla commemorazione di Sergio Ramelli, voluta  dal variegato mondo della destra.
 "Milano 29 aprile nazisti no grazie" e’ lo striscione che apre il corteo, che ha riunito gia’ diverse centinaia di persone. Molti i giovani che partecipano, organizzati soprattutto dai centri sociali Cantiere, Zam, Lambretta, Milano 
in Movimento, e dai collettivi Lume, Rete Studenti e Casc; fra i partiti organizzatori la Sinistra (Rifondazione Comunista), Partito comunista italiano e diverse associazioni che si riuniscono sotto la sigla di ’Milano antifascista antirazzista 
meticcia e solidale’. Presenti anche le donne di ’Non una di meno’ con il cartello: "Chiudere i covi neri, il fascismo stupra ancora", che richiama l’episodio di Viterbo

1 commento:

  1. Sono d'accordo meglio I Negri I ROM I musulmani e gli ebrei ,proprio una Bella Italia di cui si puo andare fieri e come presidente del Consiglio Vladimir luxuria

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700