Edmondo Cirielli: il delitto dei Murazzi e l'imbarazzante silenzio dei paladini dell'integrazione - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

martedì 2 aprile 2019

Edmondo Cirielli: il delitto dei Murazzi e l'imbarazzante silenzio dei paladini dell'integrazione

" L’assassino di Stefano Leo "confessa che  voleva uccidere ’un italiano’. Ha agito, dunque, per finalità di  discriminazione razziale" Mi sembra strano che la procura di Torino  non abbia ancora contestato all'assassino l’aggravante".
Parole chiare dirette che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da  Edmondo Cirielli, questore della Camera dei  Deputati e parlamentare di Fratelli d'Italia.
 ’Appare ancora più imbarazzante- prosegue Cirielli- davanti a un  omicidio crudele, spinto dall'odio verso gli italiani, il silenzio dei  paladini dell’integrazione, Nicola Zingaretti e Laura Boldrini. E  soprattutto mi aspetterei parole forti anche da parte del presidente  della Repubblica Sergio Mattarella per condannare questo "omicidio razzista"

1 commento:

  1. l'odio razziale viene contestato solo alle persone di etnia italiana.
    Non essendo il sospettato di etnia italiana può dormire sonni tranquilli.

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700