Brescia,vessillo con fascio littorio ad una manifestazione pubblica: la denuncia dell'Anpi - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 27 aprile 2019

Brescia,vessillo con fascio littorio ad una manifestazione pubblica: la denuncia dell'Anpi

L’associazione nazionale partigiani d'Italia di Brescia ha presentato un esposto in Procura per denunciare la presenza durante una manifestazione pubblica a Bienno, in Vallecamonica, di un vessillo della Divisione D’Assalto M.Tagliamento, che collaborò con i nazisti tra il 1943 e il 1945. Sul vessillo era presente
il fascio littorio.
"Chiediamo a sindaci e prefetto di non permettere gesti di apologia del fascismo e di intervenire per sanzionare coloro che se ne rendono responsabili" ha scritto l’Anpi. Che infine poi ha aggiunto: ci opporremo con forza ad 
aggiunto: "Ci opporremo con forza ad ogni tentativo dimistificazione della realtà  e della storia"

2 commenti:

  1. L'anpi associazione nazionale prostitute Italiane I Partigiani dopo I'll 25 aprile hanno ammazzato 20-30 mila italiani ,e adesso I Signorini chiedono giustizia proprio loro partigiani criminali Terroristi che solo xche' servi degli Americani adesso si sentono di rivendicare LA giustizia ,ma roba da Matti ! Viene voglia di riesumare Adolfo fare delle seDuTe spiritiche ,tra Americani Ebrei e traditori partigiani non si sa chi siano I peggiori

    RispondiElimina
  2. Purtroppo, finché hanno dalla loro parte la Costituzione Italiana fondata sull'antifascismo (fra i cui padri costituenti c'era anche il togliatti), loro si sentiranno nella ragione come paladini difensori di questa italietta, povera ombra di un tempo che fu.

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700