Bellante: Gabriele Adinolfi presenta Il mito dell'Europa, giovedì 25 aprile - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

lunedì 22 aprile 2019

Bellante: Gabriele Adinolfi presenta Il mito dell'Europa, giovedì 25 aprile

L'associazione culturale Nuove Sintesi ha organizzato per giovedì 25 aprile con inizio alle ore 17,30 presso la sala ex Asilo( adiacenze Chiesa madre) sita in Piazza Arengo a Bellante, in provincia di Teramo, la presentazione del libro "Il Mito dell'Europa, da Esiodo ad oggi nell'orgoglio delle Termopili, di Roma e di Berlino, edito dalla Casa editrice Soccorso Sociale.
All'evento sarà presente l'autore Gabriele Adinolfi( scrittore, saggista)
Il mito dell' Europa, di cui consigliamo una attenta ed approfondita lettura, è una sentita e sincera autobiografica politica e spirituale non solo dell'autore ma di una generazione di militanti, non del tutto perduta ed annullata dal "sistema dominante"
E' inoltre una riscoperta delle autentiche e fondanti radici dell''Europa a martire della dimensione mitica, intendo per Mito il luogo della verità originaria ed incontaminata, passando per la grecità e romanità il cui spirito è stato raccolto dall’Impero sacro e germanico col suo anelito universalistico difeso in armi dalla tradizione ghibellina, rivolto ad un superiore principio di Imperium ed Auctoritas, in grado di rendere organici ed orientati i destini dei singoli popoli, diversi e con identità specifiche, ma “fusi e non confusi”, per usare un’espressione di Meister Eckhart cara ad Adinolfi, nel supremo contesto europeo.
Il Mito dell’Europa è anche la storia delle tendenze europeiste sempre presenti nei Movimenti nazional-rivoluzionari degli Anni trenta, ripresi durante la Guerra del 1939-1945, e nei decenni successivi alla catastrofe, fino ai nostri giorni. Già durante il conflitto era stato superato l’angusto orizzonte dei piccoli nazionalismi d’origine ottocentesca, nel nome di una Nuovo Ordine Europeo, che sarebbe stato realizzato se fossero state sconfitte le forze oscure e nichiliste dell’occidente demo-plutocratico e dell’oriente materialista sovietico.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700