Enrico Rossi: "Salvini ha dato la sua risposta, a Prato si può manifestare per celebrare fascismo e razzismo" - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 20 marzo 2019

Enrico Rossi: "Salvini ha dato la sua risposta, a Prato si può manifestare per celebrare fascismo e razzismo"

"Il ministro degli interni Salvini ha dato la sua risposta. Ha deciso di dare diritto di tribuna pubblica a una formazione di estrema destra in una città che non la vuole".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana commentando la notizia dell'ok da parte del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica di Prato alla manifestazione denominata Salvare l'Italia, organizzata da Forza Nuova nella cittadina toscana nel pomeriggio di sabato 23 marzo.
"Trovo sconcertante, precisa il presidente, che si possa autorizzare nei fatti la celebrazione dei cento anni del fascismo. Trovo questo inaccettabile. Prato, città medaglia d'argento della Resistenza, non può essere teatro di una manifestazione dove troveranno spazio richiami al fascismo e al razzismo". "D'altronde,conclude Rossi, non ci aspettavamo una risposta diversa. Per noi la decisione di Salvini è solo una conferma delle tendenze prevalenti nella politica dei nazional-populisti al governo".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700