Avellino, blitz de la Foresta che avanza: striscione contro l'uso degli animali nel circo - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 27 marzo 2019

Avellino, blitz de la Foresta che avanza: striscione contro l'uso degli animali nel circo


(Carlo Alberto Paolino) "No ai circhi con animali, loro non si divertono!”: questo è il testo dello striscione che La Foresta Che Avanza, gruppo ecologista di CasaPound Italia, ha esposto nei pressi del circo Royal che fa tappa ad nel capoluogo irpino in questi giorni.
“Con questa azione, precisa una nota diffusa alla stampa dal gruppo ecologista, vogliamo sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo ad una tematica contro la quale da sempre ci battiamo con forza: l’uso degli animali nei circhi".
“Nei circhi gli animali sono costretti a vivere in spazi angusti, rinchiusi in una gabbia per tutto il giorno, vengono inoltre addestrati mediante barbare pratiche, privati della loro libertà e sottratti da quello che è il loro habitat naturale".
"Pretendiamo che questa palese tortura nei confronti degli animali non venga perpetrata mai più a Avellino, conclude la Foresta che avanza  e pertanto invitiamo le amministrazioni locali ad emanare un’ordinanza, come è già stato fatto in altre città italiane, che vieti la concessione del suolo pubblico ai circhi che fanno uso di animali, così come invitiamo la cittadinanza Avellinese a manifestare il suo dissenso boicottando questo tipo di spettacoli".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700