A Campalto la sede Pd imbrattata con 2 svastiche ed una celtica. La condanna del senatore Ferrazzi(Pd) - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

domenica 3 marzo 2019

A Campalto la sede Pd imbrattata con 2 svastiche ed una celtica. La condanna del senatore Ferrazzi(Pd)

Nella notte tra sabato 2 e domenica 3 marzo ignoti hanno imbrattato la sede del Partito Democratico, con una una croce celtica disegnata davvero in maniera orrida, due strane svastiche ed una scritta No Pd accompagnata da un punto esclamativo.
A trovare le scritte sulla facciata esterna della sede sono stati i militanti che in prima mattina, sono andati in sede per organizzare le primarie.

Ferma condanna del gesto è arrivata dal senatore democratico Andrea Ferrazzi che ha dichiarato: "Nella notte dei mascalzoni hanno voluto imbrattare con simboli fascisti la sede del Pd di Campalto a Venezia, cercando di intimidire i tanti volontari che si apprestavano a organizzare le primarie del nostro partito. Stiamo tranquilli: il loro gesto non ferma di sicuro la festa della democrazia che il Pd, in tutta Italia,oggi.
Per il deputato Nicola Pellicani, le scritte naziste al circolo Pd di Campalto, rappresentano un gesto d'inciviltà politica, una provocazione che si inserisce nel clima di intolleranza, razzismo ed aggressività che c'è nel Paese, per cui anche i fascisti alzano la testa, in una giornata, in cui in modo democratico il Pd elegge il suo segretario nazionale, coinvolgendo centinaia di migliaia di persone. Bisogna reagire a questi episodi e la manifestazione di ieri a Milano è un bel segnale. Moltiplichiamo le manifestazioni contro la violenza, contro l’intolleranza e contro il razzismo, per difendere i valori democratici».

1 commento:

  1. probabilmente se le sono disegnate da soli! almeno vengono considerati da qualcuno!

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700