Torino: le forze dell'ordine sgombrano L'Asilo Occupato. Il plauso di Fratelli d'Italia - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

giovedì 7 febbraio 2019

Torino: le forze dell'ordine sgombrano L'Asilo Occupato. Il plauso di Fratelli d'Italia

Blitz delle forze dell'ordine, all'alba a Torino, per sgomberare "L'asilo occupato" di via Alessandria. La struttura, che un tempo ospitava la scuola materna Principe di Napoli, dal 1995 è occupata da anarchici e antagonisti, alcuni dei quali sono saliti sul tetto in segno di protesta. Nel corso delle operazioni, coordinate dalla Questura di Torino, sono stati eseguiti alcuni fermi. Tre anarchici, in particolare, sarebbero accusati di terrorismo per la campagna contro i centri di identificazione e di espulsione portata avanti, nel 2016, con azioni di sabotaggio. Altri due analoghi provvedimenti sarebbero stati eseguiti a Bologna.
Lo sgombero del centro sociale L'Asilo Occupato da parte delle forze dell'ordine viene cosi commentato da Augusta Montaruli, deputati di Fratelli d'Italia e Patrizia Alessi capogruppo di Fdi nella settima circoscrizione: " finalmente, dopo anni di battaglie contro il degrado della maggiore occupazione anarchica di Torino lo sgombero dell'asilo occupato è una vittoria per tutto il quartiere Aurora.
Siamo felici, precisano gli esponenti di Fratelli d'Italia che la nostra interrogazione parlamentare del 23 gennaio abbia sollecitato l'intervento risolutivo della forza pubblica.
Ora il sindaco Appendino non ha più scuse: ordini l'immediata assegnazione al quartiere come centro incontri veramente aperto al quartiere nel segno della legalità.
Ora, conclude l'onorevole Montaruli tocca al centro sociale autonomo Askatasuna! La giunta
grillina dimostri una buona volta se sta dalla parte della cittadinanza onesta o degli anarchici, compagni di lotte No Tav"
.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700