Storace: dai sindaci rossi sabotaggi per favorire i migranti - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 3 gennaio 2019

Storace: dai sindaci rossi sabotaggi per favorire i migranti


Terra di nessuno. Zona franca. Vietata la legge.
Non è la mafia.
Non è la camorra.
Non è la ‘Ndrangheta.

Sono i rappresentanti delle istituzioni a subordinare le leggi dello Stato ai loro giochi politici. E ci chiediamo a che titolo i sindaci possano istigare a non applicare le norme approvate dal Parlamento e promulgate dal presidente della Repubblica.
Da ieri abbiamo scoperto, cominciando da Palermo, che esiste la legge a’ la carte, come al ristorante. A Leoluca Orlando non piace il decreto Salvini su sicurezza e immigrazione e scrive una direttiva agli uffici comunali per non applicarlo.
In questo Paese comanda chi si alza prima la mattina. Di questo passo basterà la volontà dei sindaci per togliere di mezzo le leggi come ci racconta il collega Francesco Storace in un interessante articolo, pubblicato sul suo blog, di cui consiglio una attenta lettura. Articolo che potete leggere cliccando qui

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700