Sangue a San Siro, smentito da alcune testimonianze l'ultrà del Napoli a bordo dell'auto sequestrata - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 3 gennaio 2019

Sangue a San Siro, smentito da alcune testimonianze l'ultrà del Napoli a bordo dell'auto sequestrata

L'ultrà del Napoli, che sarebbe stato a bordo dell’auto che è stata sequestrata oggi dalla
Procura della Repubblica di  Milano nel capoluogo campano nell'ambito dell'inchiesta sugli scontri dello scorso 26 dicembre prima della partita Inter-Napoli, ha provato a negare la sua presenza nel capoluogo lombardo quel giorno, ma sarebbe stato smentito da alcune testimonianze.
I pubblici ministeri  milanesi hanno disposto un sequestro preventivo della macchina che dovrà essere convalidato dal giudice per le indagini preliminari.
Nel frattempo,l’autopsia sul cadavere di Daniele Belardinelli, l'ultrà delVarese morto dopo essere stato investito da una o due auto nel corso della guerriglia, non è ancora stata fissata e probabilmente sarà effettuata la prossima settimana.
Gli inquirenti, infatti, stanno nel frattempo inviando una serie di informazioni di garanzia agli indagati nell’inchiesta anche con la contestazione, come atto dovuto, di omicidio volontario per svolgere gli esami autoptici e altri accertamenti tecnici.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700