Bomba contro la pizzeria Sorbillo a Napoli. Meloni polemizza con il governo: dove sono i poliziotti promessi? - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 16 gennaio 2019

Bomba contro la pizzeria Sorbillo a Napoli. Meloni polemizza con il governo: dove sono i poliziotti promessi?


Bomba nella notte contro la famosa pizzeria Sorbillo, terrore al centro storico di Napoli. L'ordigno è stato fatto esplodere davanti all'ingresso del locale in via Tribunali 32, nel cuore del centro storico. E' la sede storica di una rinomata pizzeria ed è stata distrutta al piano terra dall'esplosione: due porte di ferro, poste al di là dell'ingresso, hanno attutito il colpo ed evitato che il guardiano notturno rimanesse ferito. L'uomo si trovava infatti all'interno del locale, a pochi passi dalla porta. I danni ammontano ad alcune migliaia di euro.
Un fatto che ha destato scalpore ed ha scatenato oltre la solidarietà per il titolare e per i lavoratori della pizzeria anche polemiche politiche come quella sollevata da Giorgia Meloni circa il mancato arrivo in città di nuove forze dell'ordine promesse dall'esecutivo, in un comunicato che pubblichiamo per intero.

Solidarietà e vicinanza di Fratelli d’Italia a Gino Sorbillo, titolare della storica pizzeria
napoletana danneggiata questa notte dall'esplosione di una bomba. Un fatto molto grave che conferma la preoccupante escalation di episodi del genere nel centro di Napoli".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Giorgia Meloni, leader indiscussa di Fratelli d'Italia che precisa: Fratelli d'Italia presenterà un'interrogazione parlamentare e chiederà al governo di intervenire con urgenza, per assicurare al capoluogo campo quegli uomini delle Forze dell'Ordine promesse dall'Esecutivo ma che non sono ancora arrivati.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700