Bari aggressione a coppia gay: 3 condanne - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

giovedì 31 gennaio 2019

Bari aggressione a coppia gay: 3 condanne


Sono stati condannati a pene comprese tra i 2 anni e 8 mesi e i 2 anni e 4 mesi di reclusione, i tre autori del pestaggio "a sfondo sessista" nei confronti di una coppia gay, avvenuto in piazza Diaz, a Bari, l’8 giugno del 2017.
Si tratta di Luciano Damiani, Domenico Valentino e Raffaele Giammaria, rispettivamente di 28, 21 anni e 32 anni. Le condanne sono state emesse dal gup Francesco Mattiace, al termine del rito abbreviato, a fronte di richieste di pena ben più pesanti da parte del pm Domenico Minardi. Stando alla ricostruzione della polizia, i tre imputati - insieme a due minorenni - avrebbero prima insultato e poi aggredito due giovani (un barese e il suo compagno spagnolo), che stavano rientrando a casa dopo aver acquistato una pizza da asporto.
Gli insulti riguardavano direttamente la loro sessualità. L’aggressione avvenne a calci e pugni, in una zona affollata di gente, in quanto luogo nevralgico della ’movida’ barese.
Secondo il gup, il pestaggio aveva lo scopo "di dimostrare la virilita’ degli aggressori", che sono stati incastrati dalle dichiarazioni delle vittime e dai filmati delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona che filmarono l’intera scena.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700