I sovranisti di Alemanno in piazza con Salvini a Roma: l'Italia non è una colonia - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

domenica 9 dicembre 2018

I sovranisti di Alemanno in piazza con Salvini a Roma: l'Italia non è una colonia

Alla manifestazione nazionale della Lega di sabato 8 dicembre alla quale hanno partecipato oltre 80 mila persone, era presente anche una nutrita delegazione di dirigenti, militanti, simpatizzanti, del Movimento nazionale per la sovranità, movimento politico federato con la Lega ed alleato di quest'ultima alle scorse politiche di domenica 4 marzo


A guidare la delegazione sovranista c'era Gianni Alemanno, ex sindaco di Roma, leader della destra sociale in Alleanza Nazionale prima nel Popolo delle libertà poi, ora segretario del Movimento nazionale per la sovranista che ha dichiarato: “Quello che salta agli occhi della manifestazione di Matteo Salvini a Piazza del Popolo e l’ormai avvenuta trasformazione della Lega in un grande Movimento a dimensione nazionale. Gli slogan sul palco tutti dedicati all’Italia e agli Italiani, i comizi di Salvini e degli altri ministri concentrati su un chiaro progetto nazionale ed europeo, la diffusa presenza di Tricolori e di simboli delle regioni del Nord come del Sud, precisa Alemanno, dimostrano che oltre ai voti anche i contenuti qualificano la Lega a guidare il Polo Sovranista dell’Italia. Le piccole provocazioni degli avversari, ancora nostalgici dei vecchi slogan secessionisti, cadono completamente nel vuoto in una a Roma che ha accolto a braccia aperte i pullman provenienti da tutta italia. La destra nazionale, conclude Alemanno, si può oggi ritrovare pienamente in questo progetto di costruzione del Sovranismo italiano.”

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700