Cassino, striscione di Forza Nuova contro i sindacati.L'indignazione di Annamaria Furlani segretaria della Cisl - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 29 dicembre 2018

Cassino, striscione di Forza Nuova contro i sindacati.L'indignazione di Annamaria Furlani segretaria della Cisl


Per il sindacalismo rivoluzionario, lavoratore marcia con noi. Questo è il testo di uno striscione affisso dai militanti del Sinlai (Sindacato Nazionale Lavoratori Italiani) politicamente vicini a Forza Nuova, fuori la sede della Cisl a Cassino.
Oltre allo striscione sono stati posizionati davanti alla sede sindacali dei volantini nei quali si accusano i sindacati i sindacati maggiormente rappresentativi - di essere stata complice della attuale classe politica italiana nell'operazione di distruzione del mondo del Lavoro.
Contro il sindacalismo burocrate e servo dei poteri forti, contro i firmatari dei contratti peggiorativi, contro chi ha favorito la nascita dei contratti atipici aumentando il precariato, contro chi si foraggia con il business dell'accoglienza, contro gli zerbini di partiti e ONG, contro chi non ha opposto resistenza alla cancellazione dell'art. 18 dello Statuto dei lavoratori, contro il sindacato che ha tradito i disoccupati, pensionati e lavoratori Italiani, precisa il volantino, alzeremo barricate contro i traditori ogni giorno, senza tregua, senza sosta: per la Patria e la giustizia sociale!
Lo striscione del sindacato vicino a Forza Nuova fuori alla sede della Csil non poteva non scatenare polemiche politiche.
Ad esprimere solidarietà alla Csil frusinate, per l'inquietante striscione di Forza Nuova lasciato davanti alla sede è Annamaria Furlani, segretaria generale della Cisl che esprime la solidarietà della confederazione di via Po al sindacato, precisando come la Csil non si farà
intimidire da chi non accetta il ruolo libero e democratico del sindacato nel nostro Paese".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700