A difesa di turisti e commercianti Forza Nuova annuncia "ronde"contro le baby gang sul Garda - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

martedì 18 dicembre 2018

A difesa di turisti e commercianti Forza Nuova annuncia "ronde"contro le baby gang sul Garda

Aggressioni, degrado, caos, difendi il tuo quartiere. Scendi in strada! Con questo manifesto i militanti di Forza Nuova di Lago di Garda lanciano le passeggiate per la sicurezza contro le baby gang per difendere turisti e commercianti della zona.
Il senso di questa iniziativa, ci viene chiarito, con una nota,diffusa dalla pagina Facebook di Forza Nuova Brescia che riportiamo per intero.


La situazione è in netto peggioramento in ogni angolo della provincia Bresciana ma anche nella zona del Lago di Garda, ormai apparente oasi di tranquillità e villeggiatura. Tra gli effetti e strascichi del business dei finti profughi e la delinquenza dilagante ci si ritrova anche a Salò dove i commercianti della zona stazione dei pullman subiscono vandalismo e prepotenze da parte delle cosidette “baby-gang”.
Il fatto ancor più grave è sapere che una richiesta di aiuto sia inascoltata dalle istituzioni: in particolare quella di una commerciante particolarmente presa di mira e forse costretta a traslocare la propria attività nei prossimi mesi.
“Le chiamano baby-gang ma in realtà si tratta di cretini fannulloni, un gruppo di elementi multirazziali che, mentre spacciano droga, non trovano di meglio da fare che bivaccare in zona tra schiamazzi, imbrattamenti e molestie; personalmente sono stato sul posto per ascoltare le testimonianze dei vari commercianti che confermano la situazione pesantissima e a portare loro il nostro sostegno” - dichiara Yuri Raimondi responsabile Forza Nuova Lago di Garda che prosegue - “nei prossimi giorni insieme ai nostri militanti di zona, attiveremo le passeggiate della sicurezza e saremo sul posto per garantire tranquillità, sensibilizzare le autorità competenti e se possibile allontanare definitivamente questi imbecilli”.
Interviene anche Castellini Luca, Dirigente Nazionale FN e profondo conoscitore delle zone dell’alto Garda bresciano: “Proprio oggi, davanti al voto parlamentare pro Global Compact for Immigration, anche sulla zona del Garda vogliamo che Forza Nuova si confermi essere l’unico movimento politico che diventa azione concreta oltre gli slogan giallo-verdi sulla sicurezza, e la nuova realtà militante locale confermerà questa certezza ponendosi a disposizione di tutti gli Italiani che ancora vogliono essere protagonisti reali di un deciso cambio di rotta”.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700