Forza Nuova omaggia il sindaco "camerata" Modesto Della Rosa di una tessera ad honorem - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

martedì 20 novembre 2018

Forza Nuova omaggia il sindaco "camerata" Modesto Della Rosa di una tessera ad honorem

Modesto Della Rosa storico esponente della destra ciociara, sindaco di San Giorgio a Liri, comune di poco più di 3 mila abitanti della provincia di Frosinone alla preghiera ha sostituito il braccio teso.

Una settimana fa, in testa ad una compagnia di fedeli che, come tradizione, si stava recando al santuario di Canneto per la chiusura della stagione di Canneto, il primo cittadino si è esibito in un saluto romano.
Un gesto che non poteva non suscitare notevoli polemiche politiche, con richieste di dimissioni provenienti dal variegato mondo della sinistra, con il Partito Democratico in testa,  che ha comunque portato San Giorgio a Liri agli onori della cronaca nazionale.

Un gesto che ha trovato il gradimento da parte dei militanti di Forza Nuova Alta terra di lavoro, che in una nota, diffusa alla stampa, che riportiamo per intero, si dicono pronti ad omaggiare il sindaco con una tessera ad honorem del movimento.


In questi giorni ha fatto molto discutere il saluto romano del Sindaco di San Giorgio a Liri (FR), Modesto della Rosa. Al contrario dei benpensanti moralisti vari, noi come Forza Nuova Alta Terra di lavoro, ci discostiamo dal clamore mediatico della cloaca progressista e abbiamo deciso di donare una tessera ad honorem al signor sindaco di San Giorgio a Liri e vi spieghiamo perché: in questa nazione di spie, traditori e sciacalli, apprezziamo le dichiarazioni di Modesto che confermano di non voler rinnegare la propria natura ideologica e il suo passato nel Movimento Sociale Italiano e dopo in Fiamma Tricolore.
Auspichiamo che tale iniziativa sia di gradimento per il signor Sindaco Della Rosa, riconoscendo un senso di cameratismo aldilà dei colori di partito e le varie suddivisioni d'area.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700