Veneto Fronte Skin: con i soldi dell'Emilia un film che esalta il pedofilo Mieli - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 10 ottobre 2018

Veneto Fronte Skin: con i soldi dell'Emilia un film che esalta il pedofilo Mieli

Questa regione finanzia la perversione. Questo è il testo di uno striscione che i militanti del Veneto Fronte Skinhead hanno affisso fuori la sede della regione Emilia Romagna per protestare contro la decisione dell'ente di finanziare con 105 mila euro la produzione di una pellicola dedicata a Mario Mieli.
Il senso di questa protesta, ci viene chiarito, con maggiori dettagli, da una nota, diffusa alla stampa, che pubblichiamo per intero.


L’ associazione culturale Veneto Fronte Skinheads si schiera apertamente contro la scellerata decisione della regione Emilia Romagna di finanziare, con soldi pubblici, per una cifra che ammonta a 105 mila euro, la produzione di una pellicola dedicata alla narrazione e all’esaltazione di un personaggio abominevole come Mario Mieli.

Vogliamo infatti ricordare che tale personaggio nella sua produzione “letteraria” incita ed elogia invari passaggi la pederastia e la pedofilia.
È dunque inaccettabile che le già note politiche dei governanti sfocino in quest’ultima vomitevolepagliacciata.
Dopo il gay-pride un’altra occasione in cui i soldi dei cittadini emiliano-romagnoli vengono destinatia carnevalate o, ancora peggio, all’esaltazione di questi personaggi.
In una nazione in cui ogni giorno si grida per il crollo della natalità, per il malfunzionamento delle infrastrutture scolastiche e per il totale abbandono delle famiglie italiane in difficoltà, la regione non trova modo migliore per spendere i NOSTRI soldi se non finanziando questi inutili e degradanti sproloqui.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700