sabato 13 ottobre 2018

Passeggiate per la sicurezza avvisi di garanzia a 18 militanti emiliani di Forza Nuova

La procura della Repubblica di Forlì ha notificato 18 avvisi di garanzia a carico di altrettanti militanti di Forza Nuova per aver partecipato alle cosiddette 'passeggiate per la sicurezza', considerate delle vere e proprie ronde notturne in vari centri della provincia di Forlì-Cesena.

L'ipotesi della procura è quella che i militanti del partito di estrema destra abbiano violato l'articolo 134 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, che vieta ai privati di prestare opere di vigilanza o custodia di proprietà mobiliari od immobiliari senza la licenza prefettizia.
l coordinatore emiliano di Forza Nuova, Mirko Ottaviani respinge le accuse e sostiene ch «poiché la legge penale non vieta ai singoli di vigilare e di svolgere con la propria semplice presenza una funzione deterrente nei confronti della delinquenza, tanto deve parimenti ritenersi consentito di fare a cittadini riuniti in liberi gruppi».

0 commenti:

Posta un commento