Latina: la Lega si presenta col manifesto di Mussolini. Tripodi: scusate, ricordo di famiglia - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

lunedì 8 ottobre 2018

Latina: la Lega si presenta col manifesto di Mussolini. Tripodi: scusate, ricordo di famiglia

Un manifesto di Benito Mussolini con riportata una sua frase: ("dovete sopravvivere e mantenere nel cuore la fede. Il mondo, me scomparso, avrà bisogno dell'idea che è stata e sarà la più audace, la più originale, la più mediterranea ed europea delle idee. La storia mi darà ragione") faceva bella mostra di sé alla presentazione alla stampa ed all'opinione pubblica, del coordinamento cittadino della Lega a Latina.

Sotto la sua effige, iniziava la conferenza stampa di presentazione del coordinamento cittadino del movimento politico guidato da Matteo Salvini alla quale partecipavano, tra gli altri, il coordinatore regionale della comunicazione Pino Iuliano, la coordinatrice comunale Federica Censi con conlusioni affidate al consigliere regionale, Angelo Tripodi, capogruppo alla Pisana.

La presentazione, con tanto di vessilli di partito e manifesto del Duce è avvenuta nell'ufficio del consigliere Tripodi che ha cosi giustificato la presenza del manifesto con l'effige di Mussolini: è un reperto storico, risalente al 1943 ed appartiene alla mia famiglia, in particolare a mio, Antonio Tripodi, che fu senatore del Movimento sociale italiano (MSI): mi fu donato quando ero nel Fronte della Gioventù, circostanza ben nota a tutti, è un mio ricordo personale e familiare. Capisco che sarebbe stato il caso di toglierlo per una conferenza stampa di partito, riconosco la superficialità e ribadisco che con il partito non c’entra nulla».

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700