Centro di Bologna blindato per il comizio di Forza Nuova - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 6 ottobre 2018

Centro di Bologna blindato per il comizio di Forza Nuova

La Questura di Bologna ha schierato oltre 100 agenti per evitare disordini oggi pomeriggio, in occasione del presidio di Forza Nuova in piazza San Domenico, alle 17.30, organizzato contro la ’nuova’ moschea di via Pallavicini, che verrà ristrutturata dopo l’accordo di permuta deliberato dal Comune. Manifestazione durante la quale si svolgerà il comizio del leader Roberto Fiore. 

Lo striscione contro Fiore esibito dagli attivisti di Hobo
In contemporanea a Forza nuova, un gruppo di studenti universitari del coordinamento Link ha organizzato un contropresidio nella non lontana Piazza Santo Stefano. Lo striscione esposto (nella foto) non sembra tenere conto delle risultanze processuale: al termine del processo sulla strage, infatti, il leader forzanovista è stato riconosciuto come parte lesa del depistaggio organizzato dal cosiddetto Supersismi (i vertici dei servizi segreti e Licio Gelli).
Le misure di sicurezza previste per la manifestazione del movimento nazionalrivoluzionario sono state discusse nel corso di una riunione in Questura avvenuta ieri. In città, infatti, passerà anche il Giro d’Emilia e inoltre c’è il timore che si ripetano i disordini dello scorso febbraio, quando i collettivi si scontrarono con le forze dell’ordine durante una contromanifestazione a un altro comizio di Forza nuova, e vennero impiegati idranti e lacrimogeni.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700