Ancora scritte contro Berizzi. La Fnsi chiede la scorta - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

martedì 30 ottobre 2018

Ancora scritte contro Berizzi. La Fnsi chiede la scorta

"Dux. Berizzi infame, la pagherai. Sieg heil". Queste scritte con lo spray, corredate dalla svastica e dalla croce celtica, sono apparse questa mattina nell’androne e nel portone di Paolo Berizzi, giornalista e autore del libro ’Nazitalia’. 
Berizzi su twitter scrive: "Mani vigliacche mi hanno dato il buongiorno cosi’. Scritte su portone e androne di casa (l’anno scorso mi avevano fatto l’auto). Appena intervenute Digos e Scientifica. Se pensate di intimidirmi e fermarmi vi sbagliate. Siete solo codardi che si muovono di notte come topi di fogna".
Il sindacato dei giornalisti solidarizza con il collega e chiede la scorta: "Per l’ennesima volta gruppi neofascisti hanno minacciato Paolo Berizzi, giornalista di Repubblica finito da tempo nel mirino per aver ’osato’ tracciare la mappa delle loro attività e dei loro proclami contro la Costituzione e la legalità repubblicana". Lo dice la Fnsi in un comunicato congiunto con l’Associazione lombarda dei giornalisti (ALG), riferendo che questa mattina Berizzi ha trovato scritte minacciose e offensive dentro il portone della casa dove abita con la sua famiglia. Nei mesi scorsi erano apparsi striscioni e volantini contenenti minacce. 
Viene ricordato anche che la presentazione del suo libro "NazItalia" e’ stata piu’ volte interrotta dagli squadristi. "Dal momento che i nomi dei mandanti sono noti da tempo - dicono Fnsi e ALG - è ora giunto il momento di identificarli e fermarli, prima che osino andare oltre. Berizzi e la sua famiglia hanno diritto a una vigilanza accurata e adeguata al livello delle reiterate provocazioni. La Federazione nazionale della Stampa italiana e l’Associazione Lombarda dei Giornalisti saranno accanto a Berizzi in tutte le iniziative che intenderà promuovere e in qualsiasi sede, tribunali compresi".

1 commento:

  1. Amanuense del Ghetto senza vergogna ,LA grana che gli passa LA Sinagoga di Satana fa comodo eccome!

    RispondiElimina

Banner 700