mercoledì 12 settembre 2018

Migranti, minacce di morte al Pm che indaga Salvini sulla Diciotti

Minacce di morte al procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio. Una busta, contenente un grosso proiettile con scritte minacciose è stata recapitata oggi al magistrato che ha coordinato la prima fase dell’inchiesta sulla nave Diciotti che vede indagato il ministro dell’Interno Matteo Salvini per sequestro di persona aggravato. Sulle minacce di morte la procura di Caltanisetta, competente per territorio, ha aperto un’inchiesta. Oggi pomeriggio si riunisce il comitato per l’ordine e la sicurezza di Agrigento presieduto dal prefetto Dario Caputo per valutare le misure necessarie.
Il pm girgentino è stato oggetto nelle scorse settimane di una estesa campagna di odio sui social  parte di decine di migliaia di attivisti leghisti e di supporter del vicepremier e ministro dell'Interno.

1 commenti:

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

Posta un commento