martedì 25 settembre 2018

Manifestazione CasaPound a Trieste: l'Anpi lancia corteo antifascista


Un appello per una manifestazione antifascista il 3 novembre a Trieste "per riaffermare i valori della Costituzione italiana" è stato lanciato dal presidente del Comitato Provinciale Anpi-Vzpi di Trieste, Fabio Vallon (nella foto), dopo che CasaPound ha annunciato un corteo per lo stesso giorno nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia. Nei giorni scorsi il prefetto di Trieste ha confermato che la manifestazione neofascista si svolgerà regolarmente.
"Tante, tantissime voci, laiche e religiose - scrive Vallon in una nota - si sono alzate a Trieste in questi giorni contro la provocatoria manifestazione dei fascisti del terzo millennio di CasaPound, oltraggio alla città medaglia d’oro della Resistenza. A fronte della concreta possibilità che la manifestazione possa effettivamente svolgersi, è giunto il momento di una grande unità  antifascista e di mobilitazione popolare contro i fascismi e i razzismi, come 73 anni fa". 
Secondo Vallon "non è questo il tempo di aspettare" e "di privilegiare interessi particolari di consenso, di rendita di posizione o di rappresentanza. Non è questo il tempo degli indifferenti. Chiediamo ai cittadini e alle cittadine democratiche di Trieste, a tutte le forze politiche, economiche, culturali, sindacali e religiose della nostra città che si riconoscono nei valori dell’antifascismo e della
Costituzione italiana di partecipare a una grande, pacifica, inclusiva manifestazione per dire no all’odio, alla paura, alla violenza ed alla discriminazione, e per dire un forte sì alla solidarietà, al rispetto dell’altro e per riscoprire il valore e il senso delle nobili parole fratellanza e pace, che sono alla base della democrazia e dell’antifascismo". 

0 commenti:

Posta un commento