venerdì 10 agosto 2018

Treviso: abolizione della Legge Mancino, mozione del consigliere Visentin, scoppia la polemica

Abolizione della legge Mancino, mozione di Visentin: scoppia la polemica

Abolire la legge Mancino, come proposto di recente dal ministro per le politiche per la famiglia della Repubblica Italiana il leghista Lorenzo Fontana. A chiedere di sostenere questa idea, con tanto di mozione protocollata in comune, a Treviso è stato il consigliere comunale Davide Visentin, eletto alle scorse ammnistrative nella lista civica Mario Conte sindaco, già esponente del comitato civico Prima i Trevigiani e di Forza Nuova, movimento per il quale ha ricoperto gli incarichi di coordinatore cittadino prima, provinciale poi.


"Punire la propaganda di idee,scrive nel documento Visentin, contrasta con la libertà di manifestare il proprio pensiero". 

Questa pura e semplice  presa di posizione ha ovviamente scatenato un vespaio di polemiche da parte dell'opposizione, anche a causa del passato politico del consigliere. Il sindaco Conte ha per ora frenato sulla proposta, asserendo che non è un tema prioritario.
“.
Abolizione della legge Mancino, mozione di Visentin: scoppia la polemica

0 commenti:

Posta un commento