Il sindaco nogender di Prevale colpisce ancora: "E' finita la pacchia!" - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

lunedì 27 agosto 2018

Il sindaco nogender di Prevale colpisce ancora: "E' finita la pacchia!"

Brescia: il cartello luminoso anti-gender scatena un'ondata di proteste sui social
Sul tabellone luminoso di Prevalle, dedicato alle comunicazioni dell'amministrazione comunale alla cittadinanza, la scritta lampeggiante scandisce: "È finita la pacchia! Tornano all'anagrafe mamma e papà!", riproponendo due slogan della propaganda salviniana. E' la nuova provocazione del sindaco della cittadina del Bresciano, il leghista Amilcare Ziglioli, riportata dal Giornale di Brescia.

Scontata l'ondata di indignazione sui social, dove gli utenti hanno postato commenti come "Vergognoso! Ma cosa siamo diventati?", definendo il comportamento del primo cittadino "irrispettoso e ignorante". Qualcuno su Facebook si è addirittura spinto a suggerire agli abitanti di Prevalle di danneggiare il display perché "contro il fascismo ci vuole disobbedienza".

Immediata anche la reazione di Orlando Comitato territoriale Arcigay Brescia, che sulla propria pagina Facebook ha scritto "Il sindaco no gender di Prevalle colpisce ancora".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700