mercoledì 22 agosto 2018

Fratelli d'Italia: revocare l'onorificenza a quel sanguinario di Tito

Risultati immagini per maresciallo tito
“Fratelli d’Italia presenterà alla ripresa dei lavori parlamentari una proposta di legge per revocare l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica Italiana al maresciallo Tito”. Lo annunciano il deputato di Fratelli d’Italia, Luca De Carlo, e il capogruppo al Senato Luca Ciriani in un comunicato stampa: “Josip Broz Tito, il sanguinario Maresciallo Tito è ancor oggi Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, decorato di Gran Cordone, il titolo onorifico più elevato della Repubblica Italiana. E’ davvero assurdo e paradossale che la Repubblica Italiana, da un lato, riconosca il dramma delle foibe, celebrato ufficialmente ogni 10 febbraio in occasione del Giorno del Ricordo e, dall'altro, annoveri tra i suoi più illustri insigniti proprio chi ordinò la pulizia etnica degli italiani in Istria e nell'Adriatico orientale. Bisogna, perciò, porre rimedio a questa inaccettabile distorsione”.

“E’ una battaglia storica della destra italiana - conclude il comunicato - e ora Fratelli d’Italia attraverso questa proposta di legge intende dare al governo la possibilità di revocare, anche post mortem, le onorificenze a tutti coloro si siano macchiati di crimini crudeli e contro l’umanità, come nel caso di Tito. Finalmente potremo sanare, seppur in parte, la ferita del confine orientale, rendendo il giusto tributo alle migliaia di vittime sulla cui memoria ancora oggi non si è fatta piena giustizia” concludono i parlamentari di Fratelli d’Italia.

0 commenti:

Posta un commento