Buonabitacolo: nella bacheca della Pro Loco spunta l'immagine di Mussolini. La condanna del sindaco - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 31 agosto 2018

Buonabitacolo: nella bacheca della Pro Loco spunta l'immagine di Mussolini. La condanna del sindaco

Nella bacheca della Pro Loco di Buonabitacolo, comune di poco più di 2500 abitanti della provincia di Salerno, sita in Piazza Pieve di Soligo, a poche decine di metri dalla scuola media è comparsa tra i volantini che pubblicizzavano le sagre e le feste di paese  una effige di Benito Mussolini.
Il gesto non poteva non scatenare polemiche politiche sostenute dal sindaco Giancarlo Guercio che in una nota, diffusa alla stampa, ha dichiarato: " uno stato democratico garantisce la libertà di espressione e col mio mandato politico-amministrativo intendo sollecitare sempre il dialogo e il confronto anche tra ideologie contrapposte, ma ci sono dei limiti e ogni azione deve rientrare nel rispetto della legge".
È per questi motivi che mi sento di condannare il gesto sconsiderato di chi ha abusato di un contesto pubblico e inopportuno per affiggere una immagine la cui divulgazione è vietata da leggi dello Stato. È certamente il gesto di uno stupido provocatore che ha voluto fare una bravata. Ma dico a costui, anche con la denuncia che sarà sporta ai carabinieri, che Buonabitacolo è un paese libero da ideologie fasciste e profondamente democratico. Nel rispetto e nella tutela del credo politico di ogni singolo cittadino».
 La foto è stata strappata dopo pochi minuti.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700