Savona: in 500 alla fiaccolata antifascista per dire no all'apertura della sede di Casa Pound - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 18 luglio 2018

Savona: in 500 alla fiaccolata antifascista per dire no all'apertura della sede di Casa Pound

Nel tardo pomeriggio di martedì 17 luglio si è svolta una fiaccolata antifascista per protestare contro la possibile apertura di una sede di Casa Pound Italia.
Una fiaccolata antifascista contro la possibile apertura di una sede del movimento politico della tartaruga frecciata nel popoloso e popolare quartiere di Villapiana, a Savona.
Una scelta ritenuta dai gruppi della sinistra, istituzionale ed antagonista come una vera e propria provocazione, essendo Villapiana un quartiere storicamente operaio.
Alla fiaccolata antifascista hanno partecipato quasi 500 persone, che hanno sfilato lungo le vie del quartiere intonando i classici slogan dell'antifascismo militante.
Un massiccio dispiegamento di forze dell’ordine ha impedito al corteo di transitare davanti al locale dove dovrebbe aprire la sede provinciale di CasaPound. 
“I cittadini di Savona e le loro strutture democratiche sapranno anche oggi impedire che organizzazioni che si richiamano ai disvalori del fascismo, a cominciare dal razzismo, possano attecchire in città” afferma la Presidenza provinciale Arci Savona.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700