venerdì 6 luglio 2018

Salerno: due distinti e distanti appuntamenti per Carlo Falvella


Anche quest'anno, per il nono anno di seguito, avrà luogo  la silenziosa “marcia in nero” in onore ed in memoria del giovane Carlo Falvella, vittima salernitana del drammatico clima di contrapposizione sociale, politica ed ideologica degli anni ‘70 che poi sfociò negli Anni di Piombo.

Il giovane missino, vicepresidente del Fronte Universitario d'Azione Nazionale di Salerno (organizzazione giovanile del MSI nata nel 1950), frequentante, all'epoca dei fatti, diciannovenne, la facoltà di Filosofia all'Università degli Studi di Salerno, fu vittima di un omicidio a sfondo politico commesso il 7 luglio del 1972 dall'anarchico Giovanni Marini nel corso di una colluttazione.
Il corteo in memoria di Carlo Falvella, organizzato dalla locale sezione di Casa Pound Italia  partirà alle ore 17,00 da Piazza Vittorio Veneto nei pressi della stazione centrale e dopo aver attraversato parte del corso giungerà alla lapide in suo onore in via Velia.
Un'altra iniziativa, in memoria del giovane studente missino è stata organizzata dai locali militanti di Forza Nuova che si raduneranno a Piazza Valitutti alle ore 20,30 per il classico rito del presente.

0 commenti:

Posta un commento