Roberto Saviano, c'è posta per te: la querela di Salvini - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 19 luglio 2018

Roberto Saviano, c'è posta per te: la querela di Salvini

Ho querelato Roberto Saviano, come promesso. Accetto ogni critica, ma non permetto a nessuno di dire che io aiuto la mafia, una merda che combatto con tutte le mie forze, o dire che sono felice se muore un bambino. Quando è troppo, è troppo.
Lo ha scritto ieri il vice premier e ministro dell'Interno Matteo Salvini in un post pubblicato sul proprio profilo Twitter.
"Il ministro della Mala Vita si è deciso a querelarmi. Non ho avuto alcuna comunicazione ufficiale, quindi non so ancora chi sia il magistrato incaricato delle indagini, ma posso assicurare, che appena lo saprò, chiederò di essere interrogato".
Con queste parole lo scrittore risponde dalla propria pagina Facebook al leader leghista, precisando : "non bisogna arretrare di un passo davanti a un potere che il terrore delle voci critiche, che ha il terrore dei testimoni oculari delle nefandezze che si consumano ogni giorno nel Mediterraneo".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700