Imbrattato con svastiche e croci celtiche il circolo Togliatti del Pd. Il blitz di Forza Nuova, lo sdegno del governatore Zingaretti - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

lunedì 2 luglio 2018

Imbrattato con svastiche e croci celtiche il circolo Togliatti del Pd. Il blitz di Forza Nuova, lo sdegno del governatore Zingaretti

Nella notte tra sabato 30 giugno e domenica 1 luglio il circolo Togliatti del Partito Democratico di via Giuseppe Chiovenda a Roma è stato imbrattato con svastiche e croci celtiche.

A denunciare l'accaduto è il Partito Democratico, con una nota, diffusa alla stampa: "la scorsa notte un manipolo di fascisti di Forza Nuova ha cercato di fare irruzione nella sede del circolo Pd Subaugusta dove alcuni ragazzi appartenenti al gruppo dei «giovani democratici» stavano studiando. Nonostante le provocazioni verbali e le minacce, i ragazzi hanno mantenuto la calma e denunciato i fatti alle autorità competenti. I fascisti hanno vandalizzato la sede con svastiche, celtiche e altre scritte lasciando anche la firma della formazione politica Forza Nuova. Si tratta di un fatto molto grave che segue altri episodi altrettanto gravi in Italia e nel territorio della Capitale». Dura condanna del presidente del Pd Matteo Orfini che denuncia «un’escalation pericolosa che richiede massima attenzione dalle forze dell’ordine» e auspica anche che Matteo Salvini «condanni l’aggressione e prenda una posizione chiara».
Durante il blitz sono state strappate anche le bandiere davanti alle sedi di Rifondazione e Potere al Popolo che si trovano nello stesso stabile. Gli autori sono poi scappati a bordo di un’auto. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del commissariato Tuscolano e della Digos che indagano sulla vicenda. 
Solidarietà agli attivisti del Partito Democratico di Subaugusta, vittima nella notte di una vigliacca intimidazione fascista. Si faccia piena luce su questo ennesimo atto di stupida violenza, afferma il Presidente della Regione Lazio, aspirante candidato alla segreteria del Partito Democratico, Nicola Zingaretti.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700