mercoledì 27 giugno 2018

Milano, Salvini come Hitler: in via Palermo compare il poster del "Fuhrer" Matteo

Un fotomontaggio che ritrae il leader leghista  Matteo Salvini nei panni di Adolf Hitler. Sul braccio, al posto della svastica fascista, il simbolo del Sole delle Alpi, storico simbolo della Lega. Il poster è apparso martedì  mattina su un muro di via Palermo, a Milano, ma sono bastate poche ore per scoprire che l'autore è lo street artist milanese Beast, noto per i suoi fotomontaggi a tema politico. In poco tempo l'opera è stata rimossa dalla polizia. 
 Sotto all'immagine del ministro dell'Interno in divisa militare è stata aggiunta la didascalia "Hitching a ride", che è traducibile con l'espressione "scroccare un passaggio", ma vuol dire anche - come sottolinea l'autore dell'installazione - "farsi un giro o prendere in prestito. Qui io l'ho intesa come 'farsi un giro con la giacca nuova'".
 Il nuovo fotomontaggio, alto quasi tre metri, è il contributo di Beast "al dibattito in corso (Salvini - Saviano - Sala) in merito alle politiche di accoglienza del nuovo governo e alle dichiarazioni del ministro dell'Interno sulla volontà di censire i campi rom". L'opera milanese, installata durante la notte, ha subito richiamato l'attenzione dei passanti e qualcuno l'ha evidentemente segnalata alle forze dell'ordine.

0 commenti:

Posta un commento