La Lega in Regione Campania? Solo gossip di mercato - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 23 giugno 2018

La Lega in Regione Campania? Solo gossip di mercato

La Lega 3,0 di Matteo Salvini è pronta a sbarcare nel consiglio regionale della Campania, forte della prossima adesione, magari dopo le ferie estive, come per primo ci raccontava  dalle il collega Adolfo Pappalardo, con un interessante articolo, sul numero di venerdì 22 giugno del quotidiano Il Mattino, di addirittura 3 consiglieri regionali, eletti nelle file del centrodestra.

Ad aderire alla Lega sono: Michele Schiano, eletto a furor di popolo, con oltre 20 mila preferenze nel collegio di Napoli nella lista di Forza Italia, poi approdato nelle file del centro sinistra con Centro Democratico e Scelta Civica, Giampiero Zinzi, eletto con oltre 30 mila preferenze nel collegio di Caserta nelle file di Forza Italia e di Alberico Gambino, eletto con oltre 10 mila preferenze nelle liste di Fratelli d'Italia nel collegio di Salerno.

L'arrivo della Lega, in consiglio regionale, già poche ore dopo l'uscita dell'articolo del collega Adolfo Pappalardo si dimostra come il solito gossip, degno delle fantomatiche campagne acquisti di una qualsiasi squadra della nostra serie A.

Infatti, già nella giornata di ieri, avevamo sentito telefonicamente  Mariano Falcone, segretario provinciale della Lega a Salerno, nonché vice coordinatore regionale che ci aveva smentito l'adesione del consigliere regionale, eletto nel collegio di Salerno nelle file di Fratelli d'Italia, Alberico Gambino, con testuali parole: "ad oggi non mi risulta nessuna richiesta di adesione da parte del consigliere Gambino". 

Per cui i 3 potenziali consiglieri leghisti erano subito diventati 2. Oggi anche il consigliere Gianpiero Zinzi, eletto nel collegio di Caserta, in una nota, diffusa alla stampa, smentisce il suo passaggio alla Lega, parlando di gossip politico, ammettendo che all'interno del suo partito, Forza Italia ci sono forti disagi all'intero, ma da qui a fare il salto sul carro del vincitore ce ne passa.

Dopo queste parole, dei 3 consiglieri regionali pronti a passare alla Lega ne rimane uno solo, Michele Schiano, per venti anni fedelissimo di Forza Italia. Eletto con il centro destra, con ben 21 mila voti, salvo poi passare con il centro sinistra, aderendo prima il Centro Democratico, poi a Scelta Civica.

Abbiamo provato ad ascoltare telefonicamente  Michele Schiano, ma con scarsa fortuna, in considerazione che il consigliere era impegnato con le elezioni comunali a Qualiano, comune di cui è stato sindaco.

Dal suo entourage viene a sapere che, al momento, non vi è alcuna intenzione di aderire alla Lega da parte del consigliere.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700