La destra a confronto. Da Alemanno alla Poli Bortone: andare oltre o sparire - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 21 giugno 2018

La destra a confronto. Da Alemanno alla Poli Bortone: andare oltre o sparire


Destra a confronto: andare oltre o scomparire. Questo è il tema di un confronto senza reti e senza schemi prestabiliti sul destino dell'italica destra, posta di fronte ad un drammatico bivio: andare oltre o scomparire.

Confronto organizzato dal Movimento nazionale per la sovranità, Azione Popolare, Pronti per il Sud, La nostra destra, Mezzogiorno Nazionale che si terrà giovedì 21 giugno nella Sala Meeting Hespresso in via Genova 14 a Roma.
L'incontro, come afferma una nota, diffusa dagli organizzatori, sarà animato da esponenti della destra di governo incarnata dall'allora Alleanza Nazionale, come l'ex sindaco di Rome e ministro delle Politiche Agricole e Forestali, l'ex ministro delle Comunicazioni, Adriana Poli Bortone ministro della Politiche Agricole e Forestali, Pasquale Viespoli, sottosegretario di Stato del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, che vedrà la partecipazione tra gli altri del collega Gennaro Malgieri, Giorgio Conte, Massimo Corsaro, Elena Donazzan, Silvio Pispico, Marcello Taglialatela, Daniele Toto, Vincenzo Zaccheo.
L'obiettivo dichiarato è quello di lanciare, in tempi brevi, un patto federativo della destra diffusa a livello territoriale, associativo e civico, per contribuire al superamento dell'attuale centro destra grazie alla riaffermazione dei valori di unità e sovranità nazionale.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700