12 giugno 1975, Reggio Emilia. Il fascista Bellini (poi pentito e infiltrato) uccide Alceste Campanile - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

martedì 12 giugno 2018

12 giugno 1975, Reggio Emilia. Il fascista Bellini (poi pentito e infiltrato) uccide Alceste Campanile

alceste campanileUna ricostruzione della vicenda vista da sinistra.
12 giugno 1975, Reggio Emilia. Il fascista Bellini uccide Alceste Campanile .


Al caso Campanile sono state dedicate molte pagine di Fascinazione, a partire da un’intervista di Pino Casamassima a Mario Tuti, che collegava il delitto a una pista rossa sull’Italicus. Si scatenò un putiferio … Se la cosa vi interessa potete leggere qui l’intera discussione con i numerosi articoli e commenti… 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700