Perugia, venerdì 4 maggio sarà inaugurata una via al martire politico Sergio Ramelli - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 2 maggio 2018

Perugia, venerdì 4 maggio sarà inaugurata una via al martire politico Sergio Ramelli


Anche a Perugia, come in altre città del Nord, del Centro, del Sud Italia ci sarà una via dedicata a Sergio Ramelli vittima innocente dell'odio politico.
Infatti la proposta di intitolare una via della città a Sergio Ramelli, giovane studente milanese, la cui unica colpa era quella di essere iscritto e militante del Fronte della Gioventù, organizzazione giovanile del Movimento Sociale, una colpa davvero grave, in un periodo di odio e violenza politica da meritare di essere barbaramente aggredito da un gruppo da un gruppo di militanti di Avanguardia Operaia, armati di chiavi inglesi modello Hazet 36 e colpito ripetutamente e selvaggiamente al corpo, presentata poco più di un anno fa dal consigliere Carlo Castori e passata in commissione toponomastica, diventa realtà.
Infatti venerdì 4 maggio alle ore 11,00 ci sarà la cerimonia ufficiale di intitolazione della rotatoria all'intersezione tra Via del Giochetto e Via del Favarone, a Monteluce, a Sergio Ramelli.
Ad inaugurare la rotatoria saranno il sindaco Andrea Romizi, primo sindaco della città umbra espressione del centro destra e l'assessore Dramane Waguè presidente della commissione toponomastica.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700